10 aprile 2017

Sette minuti dopo la mezzanotte - Patrick Ness {Recensione no-spoiler}

Buongiorno a tutti e bentornati sul blog!

Oggi vi parlo di una romanzo bellissimo: un libro per ragazzi che mi ha conquistata. È una lettura veloce ma straziante, semplice ma molto emozionante. In poche parole: un must-read.
Se non lo avete ancora letto fatelo al più presto, vi porterà via al massimo qualche giorno ma vi rimarrà dentro per molto molto più tempo.
Ecco la mia recensione di "Sette minuti dopo la mezzanotte" di Patrick Ness.

Sette minuti dopo la mezzanotte recensione copertina Patrick Ness

Titolo: Sette minuti dopo la mezzanotte
Autore: Patrick Ness (e Siobhan Dowd)
Editore: Mondadori
Data pubblicazione: 03/2012
Pagine: 224


Sette minuti dopo la mezzanotte è un libro che sorprende fin dall'inizio. In una nota iniziale infatti, l'autore, spiega che l'idea di base di questo romanzo è stata partorita da Siobhan Dowd, una scrittrice di libri per ragazzi deceduta nel 2007 . Poiché la bozza del romanzo era rimasta abbandonata e incompiuta, Patrick Ness ha deciso di riprenderla e scrivere questo libro, per poi dedicarlo alla defunta scrittrice.

L'autore scrive:
Quello che non volevo fare era scrivere un libro imitando la sua voce. Avrei reso un pessimo servigio alla scrittrice, al lettore e, cosa più grave di tutte, alla narrazione... Mi sentivo come se mi fosse stato passato un testimone. Una scrittrice di grande talento mi donava la sua storia e mi diceva: "Va. Corri, portala con te. Sconvolgi tutto." Ed è questo che ho cercato di fare. In questo percorso ho seguito una sola regola: quella di scrivere un libro che, nelle mie speranze, sarebbe piaciuto a Siobhan. Nient'altro contava davvero. E adesso è tempo che il testimone passi nelle vostre mani. Quale che sia l'inizio della corsa, le storie non si concludono mai con gli scrittori. Ecco quel che io e Siobhan abbiamo prodotto. Adesso andate. Correte, portatelo con voi.

Dopo aver letto queste parole ai miei occhi il romanzo aveva già guadagnato dei punti: introduzione più bella non poteva essere scritta. Penso che Siobhan sarebbe fiera.

Ma bando alle ciance e passiamo alla

RECENSIONE:
Sette minuti dopo la mezzanotte racconta la storia di un ragazzino di nome Conor e di un mostro: un enorme albero con la facoltà di parlare e muoversi, che si presenta a Conor tutte le sere, esattamente sette minuti dopo la mezzanotte. Conor però non ha paura, perché c'è qualcos'altro che lo terrorizza: l'incubo, che da quando sua madre si è ammalata lo costringe a svegliarsi tutte le notti in preda al panico. Il grande albero ha deciso di mostrarsi proprio per questo motivo: vuole raccontare al ragazzo delle delle storie e, soprattutto, vuole che Conor ammetta la cosa più difficile di tutte, la verità.

Sette Minuti dopo la mezzanotte è considerato un romanzo per ragazzi, ma per quanto mi riguarda non lo è. È un romanzo per tutti.
Patrick Ness, con un linguaggio semplice e diretto, mette su carta il dolore di un ragazzino, lo trasforma in una presenza reale, tangibile, e lo trasmette al lettore con una forza disarmante.
È un libro struggente.
Impossibile rimanere impassibili di fronte a quello che ci viene raccontato, impossibile non commuoversi perché quello che leggiamo è una realtà per tanti ragazzi e per tanti genitori.
Conor ci insegna che la vita sa essere molto difficile, che essa a volte ci pone davanti a delle prove dure, troppo dure. Ci insegna che ognuno di noi ha un suo modo di affrontare il dolore, che siamo esseri umani, fatti di sentimenti e sensazioni che non possiamo controllare, e che non dobbiamo essere perfetti, non dobbiamo reagire alle difficoltà come gli altri pensano sia giusto.

Una volta iniziata la lettura è molto difficile fermarsi: questo libro vi catturerà dall'inizio alla fine. E lo farà anche grazie a una personcina speciale: Jim Kay. Jim Kay ha arricchito il romanzo con delle illustrazioni meravigliose, e non lo dico per dire. Io non sono un'esperta di arte o di disegni ma questi diventano parte integrante della storia, sono immagini che parlano e raccontano quello che Patrick Ness ha messo su carta, ma anche quello che non si può esprimere a parole. Io sono rimasta catturata, e più volte mi sono fermata a osservare queste pagine per svariati minuti. Non è un caso che Jim (pare un mio amico, il caro Jim) sia stato scelto per illustrare i libri di Harry Potter (sì è lui).

Sette minuti dopo la mezzanotte Patrick Ness Recensione libro Jim Kay illustrazioni


In conclusione, Siobhan, Patrick e Jim, tutti e tre insieme, hanno creato un romanzo bellissimo, a cui non si può non dare il massimo dei voti. Consigliatissimo.

VOTO: 🌞🌞🌞🌞🌞
5

Piccola informazione: Uscirà il FILM! In America è già stato distribuito nelle sale ad inizio anno, mentre in Italia arriverà il 18 Maggio. Contenti?

Cosa ne pensate di questo libro? 

Io come sempre vi auguro un buon Lunedì e una buona settimana.
Un bacio,

Silvia 💗


6 commenti:

  1. Ciao :) prima o poi voglio leggere qualcosa di questo autore, mi incuriosisce molto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaia! Te lo consiglio, è una lettura molto veloce quindi non porta via neanche tempo e ne vale davvero la pena! :)

      Elimina
  2. Iniziato ieri e finito oggi... meraviglioso.
    In questo caso devo ringraziare le ragazze del Gruppo Lettura che l'hanno scelto perché proprio non lo conoscevo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia :) Ero sicura che l'avresti finito in pochissimo tempo, io non riuscivo a fermarmi! Che bello che fai parte di un gruppo lettura! Piacerebbe anche a me ;)

      Elimina
    2. Oltretutto ho scoperto del film solo dal tuo post, grazie! :)

      Elimina
    3. Ma figurati :D A Maggio tutti al cinema, speriamo più che altro sia all'altezza!!!

      Elimina

Hai dei commenti o delle domande in testa? scrivile quì, possiamo discuterne insieme :)